Amazeing Venice dancing

                                         through mazes
                       un cortometraggio di Laura Cappellesso

           Documentario di creazione, video, 15 minuti, 2012, Italia

 

 

REGIA: Laura Cappellesso
RIPRESE AUDIO E VIDEO: Laura Cappellesso

COREOGRAFIA: Daniele Ziglioli
DANZA (Arsenale della Danza – Biennale di Venezia – Settore Danza): Lucas Ribeiro Saraiva, Elisabetta Violante, David Lagerqvist, Anastasia Voronina and Daniele Ziglioli
MUSICA: Sabina Bakholdina
SCENEGGIATURA E MONTAGGIO: Laura Cappellesso LOCATION SCOUTING: Fabián Bottino, Laura Cappellesso
FOTOGRAFIA DI SCENA: Federica Bezzoli (Shylock - Centro Universitario Teatrale di Venezia), Anna Scarpi
SINOSSI

 

Il film è una danza. E’ una danza evocata da Venezia, che attira i suoi viaggiatori/spettatori verso di sé, dentro a magnifici territori tortuosi, attraverso bui campielli isolati, lungo inestricabili e insidiose calli strette e identiche. I punti di riferimento svaniscono nel percorso e con essi le certezze, l’identità. Il Labirinto cattura i viaggiatori e li lascia vagare, sospesi in uno stato di disorientamento, impotenza, rabbia, angoscia.
E’ la stessa sensazione che consuma quei danzatori che a Venezia si investono per creare Bellezza e che si dibattono esigenti e rassegnati tra Labirinti di prove logoranti e continue, tentativi ripetuti per raggiungere la perfezione nella creazione artistica.
Labirinto è anche l’opera stessa che lentamente prende forma dal loro lavoro, il tema dei loro sforzi, la realtà che rappresentano.
In questa Venezia accattivante e terribile, in questo film, si intrecciano quindi, tra danza e musica, più territori di senso: realtà topografica, realtà artistica, realtà filosofica.
Questi piani sembrano ricomporsi in un finale movimento armonioso che la città/il film/la realtà suggeriscono, la possibilità di emergere dai Labirinti, dal caos, attraverso un indispensabile cambiamento-ampliamento di prospettiva ...

 

CONTESTO

 

Questo video nasce nell’ambito di “Corpi e spazi in movimento”, laboratorio di foto e video editing per la danza, organizzato da Shylock Centro Universitario Teatrale di Venezia, edizione 2011, in collaborazione con LA BIENNALE DI VENEZIA - Arsenale della Danza e DanzaVenezia.
Il percorso, diretto da Arianna Novaga e coordinato da Sabina Tutone, si è svolto all’interno del progetto della Biennale Danza, denominato Moving the City, che si è valso della prestigiosa direzione artistica del coreografo Ismael Ivo. L’Arsenale della Danza ha così contaminato lo spazio urbano della laguna, grazie al lavoro creativo di un’équipe costituita da provenienze e ruoli differenti che si è confrontata con la storia, l’architettura e i ritmi della città di Venezia.
Hanno interagito i giovani danzatori dell’Arsenale della Danza, i coreografi del Laboratorio di formazione coreografica Choreographic Collision, i video-maker e i fotografi dell’Associazione Shylock CUT di Venezia, i musicisti del Conservatorio Benedetto Marcello, i costumisti e drammaturghi dello IUAV.
Dopo un mese di prove e di proficue sinergie hanno preso forma performance coreografiche dei cinque gruppi di artisti, che hanno assunto a luoghi deputati per le loro performance itineranti gli interni dei vaporetti di navigazione cittadina, le fermate degli imbarcaderi, comprese le zone attigue. Un modo nuovo e coinvolgente per esprimere corpi e spazi in movimento.
LA BIENNALE DI VENEZIA - Arsenale della Danza: www.labiennale.org/it/danza/arsenale-della-danza Moving the City: www.labiennale.org/it/danza/archivio/arsenale-della-danza/arsenale/outdoors.html?back=true

 

SCHEDA TECNICA
BIO-FILMOGRAFIA DI LAURA CAPPELLESSO

 

Laura Cappellesso si interessa delle contaminazioni tra il video e le arti - pittura, danza, performance, teatro e musica – e tra il genere a soggetto e documentario.
E’ regista di tre cortometraggi video: 12 VENEZIA (2010) coinvolge il mondo dell’arte e della
pittura, Amazeing Venice (2012) sulla danza e Gigi (2014) sulla memoria.
Vince vari premi e i suoi video sono presentati alla Mostra internazionale d’Arte cinematografica di Venezia, Padiglione della Regione Veneto, nell’ambito del Venice Film Meeting – Venezia produce cinema.
Collabora anche con la coreografa Laura Boato e la video-artista Elisabetta Di Sopra per la regia di video promo sulla danza (Beauty, Art, La Coop sei tu - studio per una reincarnazione.
Contatto: lacappe@hotmail.com, Info: vimeo.com/lauracappellesso
Contatto: lacappe@hotmail.com, Info: vimeo.com/lauracappellesso

                     Amazeing Venice dancing

                                          through mazes
                           a short video by Laura Cappellesso

 

 

Creative documentary, Video, 15 minutes, 2012, Italy
DIRECTOR: Laura Cappellesso
CAMERA AND SOUND: Laura Cappellesso
DANCE CHOREOGRAPHER: Daniele Ziglioli
DANCE PERFORMERS (Arsenale della Danza – Biennale di Venezia – Dance Sector): Lucas Ribeiro Saraiva, Elisabetta Violante, David Lagerqvist, Anastasia Voronina MUSIC PERFORMER: Sabina Bakholdina
SCRIPT WRITER AND EDITOR: Laura Cappellesso LOCATION SCOUTERS: Fabián Bottino, Laura Cappellesso
STILL PHOTOGRAPHERS: Federica Bezzoli (Shylock - Theatre University Centre), Anna Scarpi
SYNOPSIS

 

 

The beautiful and enthralling city of the film powerfully lures its

guests/audience to go through an experience which is both topographical, artistic and philosophical. Different realms of perception and reality will be crossed in an adventurous journey towards Knowledge and Beauty.
Venice invites its travellers to trod its winding calli, to walk deeply into an aesthetically suggestive territory only to leave them deliberately in an aimless wandering, in a suspended place where any trace of the familiar world turns out to be desperately lost and where they are left facing meaningful walls.
Bewilderment, helplessness, impotence, rage, fear become the overwhelming emotions...
It is a Maze.
Even artists are caught by this alluring beautiful Venice, they are entangled in a desperate search for Beauty, in the
straining effort of the creation process, towards the realization of a perfect work of art.
From the darkness of blindness and impotence, from the pit of the devouring Maze a way out is found (?). While
slowly emerging out of the Maze a new slow and quiet pace of the search/film matches the Venetian paths which now seem to be friendly.
The final scenes are a praise to Knowledge, Beauty and the Perfection of Art – the topographical, artistic and philosophical levels thus harmoniously converge!
 

BACKGROUND

 

This video was conceived in the framework of “Moving spaces and bodies”, a workshop on photo and video editing for dance, organized by Shylock Theatre University Centre in Venice, in collaboration with LA BIENNALE DI VENEZIA - Arsenale della Danza and DanzaVenezia, in March 2011.
The workshop, directed by Arianna Novaga and coordinated by Sabina Tutone, participated in Moving the City, a project of La Biennale – Dance Sector, artistically directed by well known choreographer Ismael Ivo.
He opened up Arsenale della Danza to the urban area by having a very diversified creative group working together on the history and architecture of Venice.
Thus the young dancers of Arsenale della Danza shared ideas and rehearsals with the choreographers of the Choreographic Collision training workshop, the Shylock video-makers and photographers, the musicians from the Benedetto Marcello Music Conservatory, the costumers and dramatists from IUAV.
After one month rehearsals and synergies some choreographic performances were created and were presented to the public inside the public service boats and in the boat service stops.
LA BIENNALE DI VENEZIA - Arsenale della Danza: www.labiennale.org/it/danza/arsenale-della-danza Moving the City: www.labiennale.org/it/danza/archivio/arsenale-della-danza/arsenale/outdoors.html?back=true

 

CREDITS
LAURA CAPPELLESSO’S BIO-FILMOGRAPHY

 

Laura Cappellesso is interested in the relationships between video and the arts: painting, dance, performance,
Laura Cappellesso is interested in the relationships between video and the arts: painting, dance, performance, music and theatre and between feature and documentary genres.
She has directed three short videos: 12 VENEZIA (2010) involving the world of painting and art, Amazeing Venice (2012) about dance and Gigi (2014), a creative documentary on memory. She got various festival awards and her films were presented at the Venice Film Meeting during the Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, at the Veneto Region Pavillion.
She also directed and edited some dance video promos in collaboration with choreographer Laura Boato and video- artist Elisabetta di Sopra.
Contatto: lacappe@hotmail.com, Info: vimeo.com/lauracappellesso
Contatto: lacappe@hotmail.com, Info: vimeo.com/lauracappellesso

Stampa Stampa | Mappa del sito
© daniele ziglioli Via Melzo 11 20129 Milano Partita IVA: